domenica 26 marzo ore 16.30
Ingresso: intero 10 €, ridotto (fino 14 anni) 7 €

Racconto alla rovescia

Una storia per bambini dai 3 anni

Di e con Claudio Milani

scenografie

Elisabetta Viganò, Armando Milani

musiche

Debora Chiantella, Emanuele Lo Porto, Andrea Bernasconi

progettazione elettronica

Marco Trapanese

luci

Fulvio Melli

fotografie

Paolo Luppino

poesia

Paolo Ceccato

realizzazione teli

Monica Molteni

Perché fai un conto alla rovescia?
Lo faccio per fare un tuffo nel mare,
per partire in una gara di corsa,
per spegnere le candeline sulla torta,
per aprire i regali a Natale,
per stappare lo spumante a fine anno,
perché ho finito di aspettare.

Il conto alla rovescia è la fine di un’attesa.
L’attesa è tutta la vita che c’è tra un conto alla rovescia e l’altro.
La vita può essere svelata come un succedersi di attese, ovvero di tanti conti alla rovescia. E per rappresentarla in scena si crea una storia che diventa un racconto alla rovescia.

Un percorso di ricerca sulla fiaba, con nuovi linguaggi narrativi e scenici adatti e necessari, per parole e contenuti, a un pubblico di piccoli spettatori.

Claudio Milani

Questa è la storia di Claudio Milani

...o, se si preferisce, il filo rosso che muove le sue storie e il suo teatro.

Perché, quello di Milani, è un teatro ex machina, una cinghia di trasmissione di idee ed emozioni, tra macchine di scena, meccanismi narrativi e recitazione.

Il teatro di Milani si richiama a quello dei cantastorie.

Claudio è attore per bambini. (I bambini sono il pubblico più esigente).
E come i bambini di una volta, il suo teatro non butta via nulla, inventa con poco.  Ama la semplicità. Ricicla tutto. Porta in scena argomenti noti, scoprendo aspetti sempre nuovi. È riutilizzare ogni cosa, trovando in essa una funzione nuova.

È fare tanto, tantissimo, con poco.
È vedere quel che noi non siamo più abituati a vedere.
E poi c’è la parola. La parola che incanta e disvela.
È arte maieutica.

Quello di Milani è il teatro del marchingegno.
Un meccanismo che mette in moto quel che è dentro di noi.
Il teatro di Claudio Milani è teatro per tutti. Da vedere.

Profilo biografico

Claudio Milani nasce nel 1971. Dopo anni di studi tecnici si dedica alla pedagogia e si diploma educatore con una tesi sulla pedagogia narrativa. Nel 1998 inizia la sua formazione teatrale con la compagnia Teatro Città Murata di Como. Nel 2001 fonda la compagnia Latoparlato e produce spettacoli di narrazione dedicati ai più piccoli. Dal 2008, attraverso una collaborazione con il Teatro Litta di Milano, si apre al pubblico di tutta Italia. I suoi spettacoli sono stati rappresentati in più di 600 repliche negli ultimi sei anni. Conduce laboratori di narrazione per insegnanti e genitori, e per bambini della scuola dell'infanzia.

Gli spettacoli teatrali di Claudio Milani sono dedicati al mondo dell'infanzia e alle sue importanti conquiste. Alcune delle grandi domande che i bambini si pongono di fronte alla vita costituiscono i temi e il fulcro delle sue opere dedicate ai più piccoli. Da questi temi nascono spettacoli che trattano la paura, la morte, l'identità e l'integrazione in un percorso che accompagna i bambini nella crescita e nella scoperta delle proprie risorse umane.

Negli ultimi anni i suoi spettacoli sono stati rappresentati e programmati dai principali centri di produzione e diffusione di teatro per le nuove generazioni: Solares Fondazione delle Arti Parma, Teatro Kismet OperA Bari, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Torino, Teatro del Buratto Milano, Teatro Pubblico Campano, Emilia Romagna Teatro, ERT Friuli Venezia Giulia, Fondazione Sipario Toscana Cascina, Fontemaggiore Perugia, Le Nuvole Napoli, Pandemonium Teatro Bergamo, La Baracca Bologna, La Piccionaia I Carrara Vicenza. Attraverso l'utilizzo della narrazione, in una scena spesso scarna, coadiuvata da moderne tecnologie, le sue creazioni artistiche creano intensi momenti di coinvolgimento emotivo.

Nel 2012 vince il Premio Eolo come Nuova Figura del Teatro Ragazzi Italiano: Attraverso un percorso meditato di piccoli grandi spettacoli "I Racconti di Gloria", "Bù!", "L'Albero", "Voci", Claudio Milani di Latoparlato ha creato, in stretta sintonia con un gruppo di collaudati collaboratori, una personalissima metodologia narrativa, basata sul rapporto inscindibile con il pubblico di bambini, attraverso meccanismi ormai diventati paradigmatici del suo stare in scena che hanno sempre come centralità il sentire bambino sia che abiti nel suo giusto luogo sia in quello dell'adulto. Nella stagione teatrale 2014-15 il Teatro Litta di Milano gli dedica una residenza artistica annuale dal titolo Milano Litta Milani.

PRENOTAZIONE ON-LINE

Prenota il tuo posto on-line, al SOLO COSTO di 0,50 €. Presentati almeno 20 minuti prima dell'inizio dell'evento con la prenotazione (login o codice di prenotazione).

La prenotazione viene sempre effettuata con biglietto INTERO. Gli aventi diritto, in base alla tipologia di spettacolo, possono darne segnalazione in cassa PRIMA dell'emissione del biglietto così da ottenere un RIDOTTO (oltre al costo di 0,50 € per la prenotazione).

CINE-TEATRO DELLA ROSA

via Patrizi, 6 - 22031 Albavilla (CO)
telefono: +39 031.3353082 (da lunedì a venerdì, ore 15:00/22.00 - sabato e domenica, ore 9:00/22:00)
direttore: don Paolo Luigi Vesentini

In caso di difficoltà durante la procedura di prenotazione online è possibile prenotare telefonicamente negli orari sopra indicati

via Patrizi 6, 22031 Albavilla (CO)

telefono: +39 031.3353082
(LU/VE 15:00/22.00 - SA/DO 9:00/22:00)

direttore: don Paolo Luigi Vesentini

Altri recapiti

Responsabile area tecnica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile sito internet e newsletter: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Responsabile amministrazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Cine-Teatro della Rosa ha ricevuto nel corso del 2020 aiuti di Stato pubblicati sul RNA – Registro Nazionale Aiuti di Stato, sezione Trasparenza

© Parrocchia S. Vittore Martire
Cod. Fisc. 91002770138  |  Partita IVA 03485080133
Privacy Policy