TEATRO | Felicita Colombo

sabato 24 maggio ore 21:00
domenica 25 maggio ore 16:00

Costo dei biglietti: 7,00 € per gli adulti, 5,00 € per i ragazzi sino ai 14 anni

AlbaTeatro 0

TRAMA - Di che cosa può essere capace una madre per difendere la felicità della sua unica figlia? La madre in questione, la Signora Felicita Colombo, è capace di tutto, specialmente quando a minacciare questa felicità è un nobile decaduto che ha sperperato il patrimonio di famiglia in frivolezze.

Felicita-Colombo 0Felicita Colombo è la straordinaria combinazione di forti sentimenti e sano umorismo. La protagonista è una donna forte, decisa, una saggia e popolaresca bottegaia piena di buon cuore e di buon senso che, dietro ad una apparente severità, cela una grande dolcezza e un grande amore verso il prossimo. Con Rosetta, la sua unica figlia, fidanzata e prossima alle nozze, ha un rapporto di grande amore e complicità. Quando la ragazza le confessa in lacrime che il suo futuro suocero, il nobile decaduto, si oppone alle nozze per banali motivi di rango, Felicita, benché ferita nell'orgoglio, non si dà per vinta e, con buon senso e scaltrezza, riesce non solo a ridurre l'uomo alla ragione, ma soprattutto a salvare il suo lavoro, la sua unica fonte di distrazione, la sua gioia, il senso stesso della sua vita.

 

La commedia nacque da una frase buttata lì da Dina Galli a Giuseppe Adami: "Il mio sogno sarebbe quello di fare la bottegaia: avere un bel negozio, troneggiare alla cassa, essere a contatto con una folla pittoresca di clienti, discutere di merci e di prezzi; mi divertirebbe di più che faticare tutte le sere recitando". Era un discorso sincero che si impresse nella testa di Giuseppe Adami e che lo spinse a vederla e pensarla bottegaia. Fu così che nel 1935 debuttò con Dina Galli, al Teatro Politeama di Como "Felicita Colombo", ricca e intraprendente salumiera milanese.

 

Regia: Mario Calabrò

Autori: Giuseppe Adami

Compagnia: Gli AlbaTeatro di Albavilla

“La nostra compagnia teatrale si è formata nell’inverno del 2011, rispondendo all’esigenza ed alla volontà di impegnarsi di alcuni parrocchiani di Albavilla.
I primi mesi sono stati di “rodaggio” perché il nostro regista ci ha proposto un’opera abbastanza impegnativa ed alcuni si sono impauriti e sono “scappati”.
Con il passare del tempo, tuttavia, il cast si è rafforzato e completato ed ora siamo qui con l’entusiasmo di donarvi qualche ora di divertimento, ma soprattutto al servizio della parrocchia affinché raccolga fondi per le onerose spese effettuate per il completamento della nuova Sala della Comunità.” Gli AlbaTeatro

Parrocchia S. VIttore Martire C.F. 91002770138

Privacy Policy

P. IVA 03485080133

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies. Per offrire ai visitatori dei siti web la possibilità di impedire l utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics, Google ha sviluppato un componente aggiuntivo per la disattivazione.

Privacy Policy