FAMIGLIE A TEATRO | Oggi non so leggere

Domenica 26 novembre 2017

Inizio dello spettacolo: ore 16:30

Costo dei biglietti: 7,00 € per gli adulti, 5,00 € per i ragazzi sino ai 14 anni

oggi-non-so-leggere 02

Pinocchio è la storia per bambini più conosciuta al mondo. Le vicende del burattino di legno (in realtà si tratta tecnicamente di una marionetta) segnano simbolicamente il rito di passaggio dall’età infantile – errabonda, alla ricerca di identità e di percorsi strutturali – a quella della giovinezza. Il percorso, si sa, non è agevole, ma l’aiuto degli adulti (a volte anche quelli apparentemente cattivi, quali Mangiafuoco, o pedanti come il Grillo) sorregge l’infanzia e le tende la mano (inutile ribadire l’efficacia parentale di Geppetto e della Fata).

oggi-non-so-leggere 03

Lo scopo

L’intento dello spettacolo, per cui sono state scritte alcune canzoni originali che rispecchiano la struttura narrativa della vicenda del burattino di legno, è quello di condurre adulti e bambini a una visione panoramica dall’alto del loro stesso mondo, delle paure e delle soluzioni proposte dalla morale e dalla cultura sociale in cui vivono, come hanno vissuto i propri padri.
Lo spettacolo genera diversi laboratori teatrali in molte scuole della provincia di Como e fa scaturire la pubblicazione del quinto CD musicale da parte di TeatroGruppo Popolare in collaborazione con i Sulutumana.

Il percorso

L’originalità dello spettacolo sta nella struttura semi-concertata del percorso narrativo. Uno spettacolo da vedere, da ascoltare e da cantare.

Il racconto

Tra le canzoni si inserirà il racconto del celeberrimo testo Pinocchio di Collodi, adattato per lo spettacolo, in un continuum ininterrotto, cucendo un brano canoro all’altro. I ragazzi spettatori saranno continuamente stimolati dall’attore in scena e dal gruppo musicale a partecipare allo sviluppo della trama narrativa, facendo in modo che essi possano considerarla anche un po’ propria e nascente in loco.

oggi-non-so-leggere 04

Le canzoni

Sono state scritte dieci canzoni, ciascuna con l’intento di narrare un frammento della storia di Pinocchio.

Le dieci canzoni (Si apre il sipario, Grullo d’un grillo, Arriva Mangiafuoco, Campo dei miracoli, Cresco anch’io, Canzone del padre, Canzone turchina, Andate a quel paese, E’ sceso un uomo al mare, Quando ero un burattino, Andrea Pinocchio) sono eseguite in scena dal vivo dal gruppo musicale dei Sulutumana.

Le canzoni sono anche raccolte in un CD che porta lo stesso nome dello spettacolo “Oggi non so leggere“.

Testo e Regia: Giuseppe Adduci

Canzoni: Giuseppe Adduci e i Sulutumana

Gruppo Musicale Sulutumana (dal lombardo sul’utumàna, “sul divano”)guarda-le-stelle 2

Il progetto musicale dei Sulutumana nasce nel 1998, quando Gian Battista Galli e Michele Bosisio, fondatori del gruppo, incontrano Francesco Andreotti e Nadir Giori. Nascono così le prime canzoni originali a firma SULUTUMANA.

Quella che fino ad allora era stata una cover band diventa una proposta nuova nel panorama musicale italiano.
Nel 2000 realizzano il primo demo-cd, grazie al quale vincono il “Premio Tenco – Targa Imaie” come miglior gruppo inedito. Per l’occasione si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Ariston di San Remo.
Siamo all’inizio di un cammino entusiasmante e di una carriera ricca di soddisfazioni.
Dal 2007 Michele Bosisio non farà più parte dei Sulutumana.
Oggi il nucleo della band è costituito da Gian Battista, Francesco e Nadir, che sono anche gli autori di testi e musiche. A loro si aggiungono altri tre compagni di palco e di musica, a completare la formazione.

I Sulutumana sono:

Gian Battista Galli (voce, fisarmonica)
Francesco Andreotti (pianoforte, tastiere, fisarmonica)
Nadir Giori (contrabbasso, basso elettrico)
Angelo Galli “Pich” (cori, aggeggi, flauti)
Beppe Pini (chitarre)
Marco Castiglioni (batteria, percussioni)

Ad oggi la band ha composto più di 200 canzoni, raccolte in 6 album, 4 cd per bambini, un audiolibro.
La musica dei Sulutumana è un intreccio di strumenti e di generi sapientemente miscelati in un misto di folk, pop e musica d’autore di eccellente qualità. Energici e raffinati, colti e popolari, intensi e leggeri allo stesso tempo, questo sono i Sulutumana, e il loro concerto è un distillato di emozioni, sorpresa e divertimento allo stato puro. Dal 2001 fino ad oggi hanno collezionato più di 1000 esibizioni dal vivo in Italia, Svizzera e Germania.

 

LINK

 

PRENOTAZIONE ON-LINE

logo-app-prenotazioni 1

Prenota il Tuo posto on-line, al SOLO COSTO di 0,50 €, cliccando qui o sul PULSANTE AZZURRO che trovi in tutte le pagine.
La prenotazione si annulla automaticamente 10 minuti prima dell'inizio evento, per garantirTi il tuo posto prenotato presentaTi almeno 20 minuti prima dell'inizio dell'evento con la Tua prenotazione (login o codice di prenotazione). La prenotazione viene sempre effettuata con biglietto INTERO (oltre al costo di 0,50 € per la prenotazione), gli aventi diritto, in base alla tipologia di spettacolo, possono darne segnalazione in cassa prima dell'emissione del biglietto così da ottenere un RIDOTTO (oltre al costo di 0,50 € per la prenotazione)

Oltre ad aver rinnovato la grafica, Ti permettiamo di prenotare tramite l'applicazione!

Clicca qui per maggiori info riguardo l'applicazione!

Parrocchia S. VIttore Martire C.F. 91002770138

Privacy Policy

P. IVA 03485080133

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies. Per offrire ai visitatori dei siti web la possibilità di impedire l utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics, Google ha sviluppato un componente aggiuntivo per la disattivazione.

Privacy Policy