TEATRO | Doe ghe n'è gh'en va

venerdì 24 aprile 2015

Costo dei biglietti: 9,00 € per gli adulti, 7,00 € per i ragazzi sino ai 14 anni, gratuito per i bambini sino ai 3 anni
Inizio dello spettacolo: ore 21:00

doe-ghe-n-è-gh-en-va 0

Commedia in tre atti

TRAMA - Una improvvisa, ingente e alquanto strana eredità riunisce e mette alla prova la famiglia Limonta.
Il caro estinto ha deciso che l'eredità andrà alla coppia che per prima metterà al mondo un figlio maschio.

Abramo Limonta, deciso a diventare prete, lascerà la sua vocazione sacerdotale persuaso da Isacco Vismara, un paolotto di paese, anch'esso accecato dalla notevole somma.

Rachele Limonta tenterà in tutti i modi di carpire il denaro combinando un matrimonio tra la sua giovane figlia Giuditta ed Elia, scapolo impenitente e nostalgico comunista.

Sarà invece Giacobbe, apparentenente insensibile al richiamo del denaro, che alla fine darà una svolta all'intera vicenda.
La ricca trama e la spassosissima figura della domestica Pinetta trascinano lo spettatore in un crescendo di stuazioni comiche fino al colpo di scena finale.

 

Regia: Ornella Favini

Autore: Antonio Menichetti

Compagnia Teatrale I Due Archi

La compagnia teatrale amatoriale I due archi è nata nel 2004 ad opera di un gruppo di appassionati di Sagnino, popoloso rione di Como, con il modesto proposito di portare un po’ di sana e popolare allegria al pubblico dei nostri paesi. 

Il repertorio è, per ora, costituito da alcune divertenti commedie in dialetto comasco: “Se la montagna non va a Maometto” di Alfredo Caprani, “Doe ghe n’è gh’en va” di Antonio Menichetti, “La mia tusa la spusa un terun”, di Roberto Fera, "In pensione con il morto", nostro adattamento di una commedia di Fera e “A la suocera digh semper de sì”, anche questa di Roberto Fera.

Gli spettacoli sono semplici ma realizzati con cura e  sincera attenzione verso il pubblico. Si tratta di commedie ambientate nel nostro territorio, senza eccessive pretese letterarie, ma ricche di schietta comicità popolare.

Il 5 aprile del 2008 la compagnia I due archi è diventata associazione culturale senza fini di lucro, con l'intento di promuovere la realizzazione di spettacoli e rappresentazioni teatrali e iniziative culturali, con particolare riguardo alla realtà del territorio. In questo ambito ha organizzato, negli ultimi anni, la rassegna “Sagninointeatro”.

LINK

Parrocchia S. VIttore Martire C.F. 91002770138

Privacy Policy

P. IVA 03485080133

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies. Per offrire ai visitatori dei siti web la possibilità di impedire l utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics, Google ha sviluppato un componente aggiuntivo per la disattivazione.

Privacy Policy