TEATRO | Sabato, domenica e lunedì

venerdì 14 novembre 2014

Costo dei biglietti: 9,00 € per gli adulti, 7,00 € per i ragazzi sino ai 14 anni, gratuito per i bambini sino ai 3 anni
Inizio dello spettacolo: ore 21:00

sabato-domenica-e-lunedì 0

Commedia di Eduardo De Filippo in lingua italiana
Messa in scena per il trentesimo anniversario della morte dell'autore e il decennale della compagnia Il Socco e la Maschera

TRAMA - In una scena essenziale e stilizzata nei toni chiari del grigio, quasi senza mobili né fronzoli, con una sobrietà che guida lo spettatore a concentrarsi soprattutto sul lavoro degli attori, la commedia si svolge nei tre giorni del titolo.

Il sabato Rosa prepara il ragù per il grande pranzo della domenica. Peppino, marito di Rosa e uomo ormai di una certa età, si sente trascurato dalla moglie e nutre per lei, che pure è abbastanza avanti negli anni, una morbosa quanto immotivata gelosia. Gli sembra infatti che Luigi, loro vicino di casa e amico di famiglia, usi troppe cortesie nei confronti di Rosa. La domenica, durante il pranzo festivo al quale viene invitato anche Luigi con la moglie, Peppino non riesce più a stare zitto e denuncia la presunta tresca fra sua moglie e il vicino. A Rosa prende un collasso.

É Giulianella, la figlia di Rosa e Peppino, ad aprire gli occhi al padre, dimostrandogli che fra lui e Rosa non vi è mai stata in effetti una vera comunicazione; ognuno di loro i “rospi” se li è sempre tenuti dentro ed ognuno dei due ha mal interpretato gli atteggiamenti dell’altro. Il lunedì, sembra il giorno della pace: tra Peppino e Luigi e tra Peppino e Rosa, che tornano a parlarsi, il passato li unisce ancora con la forza e la tenerezza dei ricordi. Il lunedì, insomma, la vita torna in apparenza alla normalità. Ciascuno riprende a fare ciò che ha sempre fatto, si torna al lavoro, alla “tarantella” del lunedì, ma qualcosa di indecifrabile è mutato. Fino a che punto ognuno è libero di immaginarlo, dato che il finale suggerisce nuove e imprevedibili possibilità...

 
sabato-domenica-e-lunedì 1

 

Le musiche

  • Pescadito (Leonardo Amadeo)
  • Je me souviens (Leonardo Amadeo)
  • Accanto a te (Leonardo Amadeo)
  • Mata Hari (Sebastián Pinto)
  • Moonlight serenade (Glenn Miller, Mitchell Parish)
  • Soñando (Sebastián Pinto)
  • Nochesitas porteñas (Sebastián Pinto, Matías martinelli)
  • Nostálgico (Sebastián Pinto)

    Eseguite da: La Orquesta Inestable

Regia: Vincenzo La Camera

Autore: Eduardo De Filippo
Direttore di scena: F. Paolo Molinaro
Scenografia: Vincenzo La Camera
Costumi: Clara Vayola
Aiuto costumista: Grazia Carrera
Luci: Mimmo Ippolito
Assistente di regia: Anna Cirulli
Fotografo di scena: Luciano Rivieccio

Compagnia Teatrale Il Socco e la Maschera

La compagnia si è formata nel 2004, accomunando elementi provenienti da varie esperienze di teatro amatoriale e, ingranditasi nel tempo, oggi può contare su un consistente numero di attori e attrici e su un efficace staff tecnico.

Per un lungo periodo, la Compagnia si è dedicata al genere comico-brillante, con produzioni che hanno divertito molto e che in varie rassegne teatrali hanno ottenuto numerosi riconoscimenti. La vocazione del gruppo è però quella di affrontare sempre nuove esperienze, diversificando la gamma dei linguaggi teatrali con cui si esprime, come via privilegiata per l’accrescimento e l’affinamento delle conoscenze individuali e delle potenzialità collettive.
In questi anni ha allestito numerosi spettacoli, di autori italiani e stranieri.

La compagnia aderisce al G.A.T.a.L. Gruppo Attività Teatrale amatoriale della Lombardia. Ha la propria sede a Segrate (MI).

Premi e riconoscimenti

  • "Panettone d'oro" - 2014
    Attestato di virtù civica a Vincenzo La Camera e a Rosa Startari per aver guidato dalla nascita al debutto la compagnia filodrammatica La bottega del vasaio
  • La commedia Sabato, domenica e lunedì dopo aver partecipato al concorso G.A.T.a.L. 2013/2014, ha ricevuto, per la Sezione Prosa - Stagione 2013/14,  il Primo Premio di 1° grado del Premio Annuale Gatal e inoltre il Premio di Eccellenza quale migliore spettacolo dell’anno.

 

LINK

Parrocchia S. VIttore Martire C.F. 91002770138

Privacy Policy

P. IVA 03485080133

Questo sito utilizza i cookie per migliorarne l'esplorazione. Inoltre, contiene servizi forniti da terze parti come Facebook, Twitter, Linkedin, YouTube, Google e utilizza "Analytics", un servizio di analisi statistica fornito da Google. I cookie utilizzati da questi servizi non sono controllati da questo sito, invitiamo quindi gli utenti a verificare le informazioni relative a tali cookie direttamente dal sito di tali soggetti terzi. Cliccando su OK e/o proseguendo nella navigazione l’utente acconsente all’utilizzo di tali tecnologie per la raccolta e l’elaborazione di informazioni in conformità con i termini di uso dei cookies. Per offrire ai visitatori dei siti web la possibilità di impedire l utilizzo dei propri dati da parte di Google Analytics, Google ha sviluppato un componente aggiuntivo per la disattivazione.

Privacy Policy